HOME PAGE

Aggiornato il  04-12-2005

INDICE

 

La ricerca

Non é la prima volta che mi capita tra le mani un fascicolo, che era stato abbandonato nel fondo di un cassetto, probabilmente negli anni settanta, e con grande stupore scopro che contiene una serie di poesie inedite, e questa volta scritte da un anonimo poeta bagnonese.

Sulla pagina frontespizia della cartelletta è scritto: "Per Ugo" e sotto "Uccelli"; erano questi gli unici indizi che mi potevano far capire chi fosse l'autore. 

Leggendo le 29 poesie, in una dal titolo "Giorno grigio", il poeta parla con degli amici: Giulio, Maria Clotilde, Carlo e Mimma. Potranno questi nomi farci ricollegare a qualcuno e scoprire chi è il poeta ?

Ho interessato del caso l'amico Renzo Barbieri, al quale ho scritto così.

Caro Renzo.

Immagino che sarai prossimo al tuo rientro a Genova, per cui ne approfitto per chiederti un favore, o meglio un aiuto.

Quest'estate ho ritrovato una serie di poesie di un anonimo poeta. Ora con calma, senza pensare allo scopone, rileggendole ho potuto trarre queste conclusioni. 

Si tratta di un UCCELLI, nome che appare sulla coopertina del fascicolo, il quale ha delle figlie alle quali dedica una poesia. Leggendo le sue opere non trovo nessun riferimento a nomi o a luoghi a me noti, che mi permettano di fare delle supposizioni.

L'unico riferimento che ho trovato, leggendo le sue poesie, é quello che parla de: "L'altopiano delle Manie..." in quel di Finale Ligure (SV). Forse luogo dove andava a fare passeggiate o a passare i fine settimana, perchè parla di osterie, di vino "nostralino aspro quanto basta...", di "salame nostrano a fette spesse...", di"riso in insalata...", di " tagliatelle casarecce..." con "sugo di coniglio rosato e saporoso..." ecc.

Chi può essere questo UCCELLI ? Non certo l'Avvocato, non aveva figlie a mia memoria... E allora !!!..

Vedi se nei tuoi ricordi riesci a dare un nome a questo poeta. Ti allego copia di una poesia che intitola "ALLE MIE FIGLIE" ed in calce trovi una firma che io ho decifrato per UCCELLI, come è scritto sulla prima pagina della cartella che contine le poesie.

Scusa se ti do troppo lavoro, ma immagino che con un paio di telefonate riuscirai certamente a scoprire l'enigma.

La Samp va benino, si mantiene con il Palermo, é brava.

Grazie Renzo e buon autunno, saluti a Carla. A risentirci ciao. Rugggio.

Attendo ora una risposta per vedere se riuscirò a dare un nome all'incognito autore.

Nel frattempo, senza nulla voler togliere all'Autore, mi permetto di recuperare il ritrovato e di trascriverlo in pagine Web, perché sia a disposizione di tutti.

Rugggio 2005

 
   

LA MEMORIA VA TRASMESSA !

VAI  SU'